Da oggi saracinesche abbassate al Moody

Il Moody in piazza Piccapietra, ritrovo storico per i genovesi

Il crac Fogliani colpisce ancora. Da oggi, venerdì primo marzo, chiude lo storico bar – ristorante

– pizzeria Moody, una sorta di icona cittadina, con la sua eleganza e gli ampi saloni interni, esterni, e nel piano rialzato. Assieme alla nota pasticceria Svizzera, il tutto per colpa dei buoni pasto della “Qui! Group”, con alcuni negozianti, vedi appunto Moody e Pasticceria Svizzera ad Albaro (la pasticceria da sempre dei vip, molto cara, ma di assoluta qualità, famosa per la sua torta Zena, alla genovese) che non avevano riscosso migliaia e migliaia di euro di buoni pasto. Si tratta di un fallimento vero e proprio e di un dramma per 43 lavoratori, da oggi in cassa integrazione. Certo che, passare da piazza Piccapietra e vedere le saracinesche del Moody abbassate fa davvero arrivare un magone, come si dice a Genova.

ultimi articoli nelle categorie