Il punto del Balla

Il bastone e la carota. Davide Ballardini, alla vigilia del posticipo di questa sera con la

Lazio, data in gran forma, fa il punto della situazione: <Purtroppo abbiamo alcune assenze pesanti – osserva il tecnico, per la terza volta tornato sulla panchina del Grifo – Oltre ad Izzo, dolorante al ginocchio, non posso contare su Spolli, anch’egli ko, e Taarabat, mentre in attacco devo fare delle scelte. Galabinov ha un modo di giocare unico, diverso da Lapadula, e ancora più lontano dal modo di fare di Pandev o Taarabat. La Lazio è una sorpresa? Non credo proprio, ha una rosa di altissimo livello, la metto alla pari con le primissime squadre del campionato di serie A. Per noi non sarà facile la gara di Roma di questa sera>.

ultimi articoli nelle categorie

 

Banner_13
Banner_15