Boom per i musei genovesi

I musei di Genova fanno registrare un'ottima affluenza

I musei di Genova fanno registrare un'ottima affluenza

E chi l'ha detto che Genova è matrigna per la cultura, che non organizza eventi e non si fa portavoce

di manifestazioni per dotti ed eruditi? Solo nel 2013 la Superba ha consolidato il proprio trend di presenze nei Musei Civici, grazie anche all'invenzione delle Notti Bianchi dei Musei, solitamente al sabato sera, dove tra via Balbi e via Garibaldi non mancano le file di appassionati. Ma anche grazie a un Palazzo Ducale che continua ad offrire mostre di primissimo piano. Rispetto al 2012 le visite sono in netto aumento: circa il 18 per cento in più dell’anno precedente. I poli superstar sono stati i Musei di Strada Nuova (con un + 42 per cento), e poi c’è stata anche qualche sorpresa: come il Museo di Sant’Agostino, che ha registrato un + 52 per cento, o quello dell’Accademia Ligustica, che ha quasi raddoppiato i visitatori (+82 per cento). Fino al Galata Museo del Mare, il più grande museo marittimo del Mediterraneo. Che – oltre a confermarsi il più visitato della Liguria – ha registrato una percentuale di ingressi paganti del 74 per cento. Un record nazionale.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport