Con la zona bianca, musei visitabili

Con l'arrivo, gradito e si spera duraturo della zona bianca in Liguria, cadono quasi tutte le limitazioni, tra cui quella di visitare i musei. "Genova vanta un patrimonio molto importante, riconosciuto dall'Unesco e non solo per le antiche dimore dei Rolli - osserva Giuseppe Murolo, responsabile regionale Cultura di Fratelli d'Italia - Certo, bisogna ovviamente indossare la mascherina sulla bocca e naso, mantenere la distanza e sanificarsi le mani molto spesso, però passeggiare per i nostri musei è un qualcosa di straordinario. In questi giorni, ho visto nei caruggi diversi turisti, anche stranieri. Un ottimo segnale di ripresa per le nostre attività commerciali e l'indotto alberghiero. Non dimentichiamo che il comparto turistico rappresenta una grande fonte di sostentamento al Pil della nostra regione e in particolare del capoluogo ligure. Tra Acquario, i palazzi dei Rolli (su tutti Palazzo Reale, palazzo Rosso e palazzo Bianco, ndr), la casa di Colombo, i tesori della cattedrale di San Lorenzo e la visita alle torri di Porta Soprana, stiamo parlando di numeri molto alti, in particolare nella stagione primaverile ed estiva".

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport