Al via il Piano ligure sul turismo

Pronto il Piano triennale 2012-2015 del Turismo della Regione e dell’Agenzia "In Liguria” per migliorare il confronto

con la concorrenza di qualità con i mercati globali. Prima in Italia la Regione Liguria, insieme con l’agenzia “In Liguria”, ha scelto di elaborare il Piano triennale del Turismo applicando la filosofia web 2.0, individuando la rete come luogo di ascolto degli operatori e dei turisti ancora prima che luogo di comunicazione o promozione. Il Piano, presentato in apertura della Conferenza Regionale per il Turismo al Teatro Duse di Genova dall’assessore al Turismo “Angelo Berlangieri”, prima di sottoporlo all’approvazione della Giunta e del Consiglio Regionale, è un documento di economia politica del turismo, “per mettere al centro delle politiche della Regione Liguria il turismo per far sì che da economia residuale e marginale diventi un'economia adulta, strategica e fondamentale che genera impresa, lavoro e occupazione per la nostra regione”, ha spiegato l’assessore. Berlangieri ha ricordato che in Liguria i lavoratori del turismo sono 75 mila che invitato a essere “orgogliosi di lavorare in questo settore, nonostante qualche volta si senta dire che si mandano a scuola i ragazzi negli istituti alberghieri nell’impossibilità di farli studiare in altre scuole”. 

Il Piano ligure sul Turismo 2012-2015 ha una dote finanziaria di circa 35 milioni di euro.

Paola Famà

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport