Aria pesante alla Piaggio Aero

L'aria è sempre più tesa alla Piaggio aero di Genova

L'aria è sempre più tesa alla Piaggio aero di Genova

Una doppia salatissima beffa per i lavoratori del comparto genovese della Piaggio Aero. Oggi, per la seconda

volta nel giro di una settimana, i vertici aziendali hanno nuovamente disertato la commissione regionale che aveva come oggetto il discusso piano di rilancio, quel piano shock, presentato a dicembre, con centinaia di esuberi, esternalizzazioni ancora incerte e la chiusura di Sestri Ponente entro il 2015. Il tutto sotto lo sguardo di un Claudio Burlando impotente, che non ha potuto nulla di fronte al doppio "niet" aziendali e così cresce sia la rabbia che lo sconforto tra gli operai del comparto cittadino, sempre più a forte rischio occupazionale. Anche perchè, è facile immaginarsi, che questo doppio rinvio non promette nulla di buono. Anzi, i presagi sono pessimi.
I sindacati, come era facile intuire, sono sul piede di guerra: 
“La situazione è pessima – fanno sapere dal quartier generale della Rsu Cisl – l’azienda in pratica ha deciso di non parlare più fino all’incontro, ma così sbagliano tutto. Questo silenzio continuo, con tutti, non va bene. Quando si è trattato di prendere finanziamenti e aree, però, l’azienda era tutt’altro che silenziosa. Per altro le richieste di chiarimenti da parte della commissione erano più che legittime, mi meraviglio che la Regione non alzi la voce con chi, di fatto, ci sta mettendo in saldo”.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport