La Banca Carge respira grazie alla Bce

La Banca centrale europea (Bce, con sede a Bruxelles, in Belgio) ha prorogato al 30 settembre

il termine dell’Amministrazione Straordinaria Temporanea della Banca. Viene, quindi, confermato il mandato dei Commissari e dei membri del Comitato di Sorveglianza (Gian Luca Brancadoro, Andrea Guaccero e Alessandro Zanotti) deciso dalla stessa BCE il 1° gennaio 2019.

Per Banca Carige si tratta di un lasso temporale adeguato per consentire ai Commissari di dare corso alle azioni correttive previste per assicurare il rispetto in modo sostenibile dei requisiti prudenziali.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport