Spediporto Genova: il 2019 e' iniziato bene

Dopo un 2018 da dimenticare, Spediporto mostra segnali di fiducia nell'anno in corso, grazie allo sviluppo

della Belt and Road, all'accordo bilaterale con la Svizzera, agli stanziamenti pubblici e all'istituzione della Zona Logistica Semplificata. Questi sono i punti trattati durante l'assemblea generale di Spediporto, aperta dal presidente Alessandro Pitto con il ricordo delle 43 vittime del Ponte Morandi. E proprio questo evento ha avuto una ripercussione pesante anche sui traffici del porto di Genova: -0,5% rispetto al 2017, ma in realtà ben di più se si considera che il primo semestre 2018 aveva registrato un aumento del 6% rispetto al precedente anno. "Tuttavia i dati dei primi due mesi del 2019 sono in crescita e occorre essere cauti, non vedremo una crescita a due cifre percentuali ma ad una sola cifra penso sia fattibile" ha affermato Pitto.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport