Giuseppe Murolo sulla situazione dell'Ilva

Giuseppe Murolo

Giuseppe Murolo

Il Movimento Nazionale per la Sovranità, sbigottito per l’imperizia e l’irresponsabilità del governo giallo fucsia che sta affossando ILVA, chiede a gran voce a tutte le forze politiche di trovare un grande accordo di Stato per salvare la siderurgia italiana.
ILVA è un’industria strategica per il futuro produttivo della nazione. Non può essere lasciata fallire. Migliaia di lavoratori, oltre mille dei quali a Genova, reclamano un’incisiva azione tesa al salvataggio e rilancio dell’azienda. Se necessario, sì all’acciaio di Stato, poiché ILVA non deve assolutamente chiudere. Lo reclama la storia industriale, la volontà di chi ci lavora e ci lavorerà, lo impone una strategia industriale all’altezza del ruolo italiano. 
Il MNS impegnerà, a Genova e a livello nazionale, tutte le sue risorse per favorire una soluzione positiva per la città e la nazione. Purtroppo, siamo nelle mani di un governo inadeguato, privo di qualsiasi progetto, in balia dei capricci di dilettanti e dell’arroganza internazionale dei poteri forti. Cacciare la cricca giallofucsia è il primo passo per salvare l’Italia. Il centrodestra, per responsabilità nazionale, favorirà qualunque soluzione salvi ILVA, il lavoro, la speranza di un futuro industriale.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport