Il nodo ferroviario può aiutare l'occupazione ligure

Le notizie confortanti che arrivano da Roma sul Terzo Valico (combinazione dopo la batosta umiliante in casa Movimento 5 Stelle in Emilia Romagna e Calabria) e sul nodo ferroviario, rinfrancano gli imprenditori liguri e le istituzioni di centrodestra e centrosinistra locali. In Liguria, infatti, in particolare nel ramo edile, vi è fame di lavoro. e la notizia dell'accelerata sul nodo ferroviario non può che portare soldi ed occupazione tra le famiglie dei genovesi, spaventati per un Coronavirus che può azzoppare il nostro porto (in queste ore la notizia dell'anti virus, scoperto forse in Italia).  Vi sono infatti, ancora, circa 10 miliardi di euro da sbloccare in Liguria per le grandi opere e il nodo ferroviario potrebbe anche accelerare i traffici in direzione del Grande Nord, proprio dal porto genovese e savonese, bypassando il già congestionato traffico autostradale.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport