Bufera sulla Carige, Berneschi arrestato

Giovanni Berneschi al centro del ciclone sulla Carige

Giovanni Berneschi al centro del ciclone sulla Carige

Colui che è stato una vita intera alla Carige, che ha passato circa 50 anni di onorata carriera all'interno

dell'istituto creditizio genovese, è stato arrestato questa mattina dalla Guardia di Finanza all'interno di una maxi inchiesta da parte della Guardia di Finanza sul riciclaggio di denaro. 
La giornata è stata a dir poco frenetica. Alle ore 15.30 circa, Giovanni Berneschi, l'ex padre - padrone della Banca Carige per una ventina d'anni, eterno rivale di Flavio Repetto, è uscito dal palazzo di via Cassa di Risparmio 4, tre ore dopo che i finanzieri erano entrati nel suo ufficio al sesto piano. Gli uomini della Guardia di Finanza sono arrivati poco dopo le 12.30 nel palazzo a pochi metri dalla sede della Banca Carige. Tre militari della Gdf a bordo di un’auto civile sono entrati nell’uffico di Giovanni Berneschi, al sesto piano di via Cassa di Risparmio 4, di fronte all’istituto bancario al centro della bufera per l’indagine che ha portato all’arresto dell’ex presidente nonché attuale Vice Presidente dell’A.B.I. e della Cassa di Risparmio di Carrara, Berneschi e di altre 6 persone, tra professionisti e imprenditori immobiliari, coinvolti in una presunta truffa e riciclaggio ai danni della banca.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport