Più Europa sulla nuova diga foranea genovese

Il gruppo Più Europa Genova segue con entusiasmo il Dibattito Pubblico sulla nuova diga foranea e concorda con l'impostazione protesa al futuro del sindaco Bucci perché quello della diga non è un progetto a breve termine, definirà la città e la regione dei decenni a venire e sarà pagato da figli e nipoti di chi oggi deve prendere le decisioni.

L’impostazione del “NextGenEU” impone risultati certi e misurabili delle opere finanziate. Per questo, alla luce dell'aumento dei costi dovuto alla ricerca di sicurezza e a causa del conflitto con l'aeroporto temiamo il progetto in discussione non sia finanziabile.

Abbiamo quindi proposto sul DP di proseguire nella realizzazione dell'affresco di Renzo Piano, dopo aver cominciato i lavori del blueprint, spostando a mare l'aeroporto. Questo garantirà una vera alternativa ai grandi porti del Nord Europa e un aeroporto attrattivo per affari, turismo e crociere.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport