Roberto Traversi (M5S) sul porto genovese

Classe 1969, Roberto Traversi è un politico in forza al Movimento 5 Stelle, architetto e giornalista italiano, dal 13 settembre 2019 al 13 febbraio 2021 sottosegretario di Stato al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti con delega sui porti italiani nel governo Conte II. Traversi attacca sul porto genovese: <Senza entrare nel merito di giudizi o commenti sullo sciopero dei portuali di Genova, che ora non ritengo opportuni, considerato il mio precedente ruolo di sottosegretario ai trasporti con delega ai porti, non mi è sembrato un buon “segnale” il silenzio con cui è passato sotto traccia l’incredibile comunicato di Confindustria dove si legge, rivolto ai lavoratori del porto: “Si ricordino che una giornata di lavoro oggi è un “privilegio“.

Senza entrare nel merito delle motivazioni che hanno portato i lavoratori portuali a questo sciopero mi pare evidente che l’accensione della miccia sia legata anche a questa lettera di Confindustria che, da quanto si evince dai giornali locali, non è gradita neanche agli armatori, i quali in un momento di già grande difficoltà hanno la necessità di veder risolta la crisi e continuare a lavorare non di veder esacerbato il conflitto.

“Una giornata di lavoro oggi è un privilegio” denota arroganza, boria, supponenza e ha un che di ricattatorio inacettabile.

Ricorda tempi antichi, da prima rivoluzione industriale, quando per i lavoratori la tutela del loro posto, il salario garantito e i diritti essenziali erano un obiettivo difficile da raggiungere. Pensavo non avrei mai dovuto tornare a riconsiderare il lavoro come un privilegio e non come un diritto costituzionalmente garantito.

Anzi, nella visione del M5S, garantito dovrebbe essere un reddito universale a prescindere dal diritto al lavoro.

Questa pandemia sta facendo emergere problemi e temi che in realtà erano già li, pronti ad esplodere, questa frase ne rappresenta un piccolo spaccato. Torniamo a riflettere su quale tipo di realtà economica, sociale, lavorativa vogliamo perseguire e su quale mondo vogliamo immaginare dopo la pandemia>.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport