Blocco degli sfratti, tutelare anche i proprietari

Ultimamente si parla sempre di più di blocco degli sfratti a causa del perdurare della pandemia, ma lo stato di diritto deve garantire il sostegno anche a chi, proprietario di un immobile, è spalle al muro, con affittuari che trovano mille scuse per non pagare. 
Grazie ad un emendamento del recente decreto Sostegni, Camera e Senato hanno legiferato la proroga del blocco degli sfratti, prevedendo una parziale “ripartenza” in più step, per non penalizzare oltre modo i titolari di un immobile.
Il dottor Guglielmo Bonanno, tributarista genovese, ammette: "L'esecutivo ha ammesso un graduale ritorno alla normalità, così come per il blocco dei licenziamenti, che non poteva perdurare in eterno. Infatti, per le ingiunzioni arrivate dal 28 febbraio 2020 al 30 settembre 2020, le esecuzioni saranno a partire dal prossimo 1° ottobre, rimandati a fine anno i provvedimenti di rilascio adottati dal 1° ottobre 2020 al 30 giugno 2021. Diciamo che è una timida apertura per far fronte soprattutto alle tante richieste di chi una casa l'ha e ha bisogno di entrare e non di rimetterci se l'affitta".

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport