Aumentano i turisti a Genova

Le notizie positive sono dietro l’angolo per il turismo genovese. Secondo alcuni dati in possesso di palazzo Tursi,

dalle rilevazioni fatte tra i gestori degli hotel, i vacanzieri stranieri sono in crescita e salvano il bilancio di molti alberghi, che hanno visto diminuire la propria clientela nostrana.

Ma quello che è davvero incredibile riguarda il dato degli hotel di lusso, i quattro e i cinque stelle, con un picco di presenze del 14,4% rispetto all’anno precedente. Il totale delle presenze dei turisti nella nostra provincia è, però, in leggero calo, ma tutto sommato non è un dato allarmante, visto che nelle altre zone d’Italia ci sono ampi vuoti.

Secondo l’assessore comunale del Turismo, Carla Sibilla, i dati del secondo trimestre 2013 (aprile, maggio e giugno) sono all’insegna di un grande ottimismo, in effetti si sono visti parecchi turisti per le strade del centro e nei carruggi. La ricerca effettuata dal Comune specifica che è stata fatta sugli alberghi cinque e quattro stelle e sui tre stelle, ma per quanto riguarda quest’ultimi con almeno 50 letti a disposizione. Rispetto al 2012, allo stesso periodo, Genova ha registrato un incremento del 5,8% di turisti, un dato positivo, ma che è contestato dall’esponente del Pdl al Comune di Genova, Lilli Lauro, sempre molto battagliera, e dalla presidentessa dell’associazione albergatori Ascom di Genova, Mafalda Papa. Secondo gli albergatori cittadini questi dati vanno letti nella seguente ottica: vista la crisi, gli alberghi di lusso cannibalizzano la clientela vendendo a bassissimi costi e tramite coupon telematici le stanze, così se essi aumentano i clienti, gli hotel a due e una stelle vedono abbassarsi il giro di affari. E c’è chi, tra gli albergatori, chiede a gran voce al Comune di Genova di dirottare i soldi della tassa di soggiorno verso la promozione della città.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport