I piani di Amt per salvare l'azienda

Amt,.si discute di tagli

Amt,.si discute di tagli

Un deciso colpo di coda contro l'evasione sui mezzi pubblici, più flessibilità e qualche straordinario

che non guasta. Ecco, in estrema sintesi il progetto di Amt per salvare la ditta, come chiesto in toni accesi e diversi dai sindacati nei giorni scorsi, unito ai settanta pensionamenti nel 2014, blocco del turnover e affidamento in subappalto delle linee meno frequentate (serali e collinari). In questo modo, tra le polemiche innescate dalla Cgil, si dovrebbero trovare i 4 milioni di euro necessari secondo l’accordo siglato venerdì notte in Prefettura al quinto (e ultimo) giorno di sciopero selvaggio dei bus. Quattro milioni di risparmi da realizzare (accanto ai 4,3 milioni di contributi extra a carico di Tursi) nel modo apparentemente più veloce e semplice - un mix di pensionamenti, stop a nuove assunzioni e un’epocale apertura al privato low cost - ma senza neppure sfiorare i nodi strutturali del trasporto pubblico sotto la Lanterna.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport