Il pesto genovese oltrevalica i confini

Ormai sta diventando una sorta di “must” per i turisti, italiani e stranieri, in arrivo nella nostra città. Lo si nota passeggiando e dando una sbirciatina ai sacchetti loro. Ed ecco spuntare un barattolo di buon pesto alla genovese, come ricordo della loro visita a Genova. Ma attenzione a non farlo scadere, perché se fresco, deve stare in frigo, altrimenti è da buttare dopo 12 ore circa di esposizione.
Il pesto genovese è una salsa nata dalla fusione dei freschi sapori della terra ligure; per questo motivo e per la sua prelibatezza è diventato il condimento più famoso della cucina ligure, e non solo, dal momento che è la seconda salsa più usata al mondo.

Il Pesto genovese tradizionale, quello di Pra’ il migliore, attaccato al castelluccio ponentino,  è preparato nel rispetto della ricetta tipica genovese con ingredienti di primissima qualità come Olio Extravergine d’oliva, Basilico genovese Dop prodotto a Genova Pra’ nella nostra Azienda Agricola Serre sul Mare, Grana Padano Dop, Parmigiano Reggiano Dop, Pinoli italiani, Pecorino romano Dop, Sale e Aglio italiano.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport