Gli amici di Giovanni Novi

Giovanni Novi

Giovanni Novi

Nonostante la crisi (come ha sottolineato), il Cavaliere del Lavoro, manager di lusso, re dello shipping, Giovanni Novi

(positivo e appassionato Presidente dell'Autorità Portuale in anni passati) ha voluto fare gli auguri di Natale, allo Yacht Club, riunendo nomi chic dell'alta imprenditoria, della portualità e delle varie autorità cittadine.
Delizioso buffet a base di leccornie tutte legate alla tradizione ligure (splendidi cucculi di baccalà, gamberetti freschi e piacevoli, ecc.) oltre a vinelli d'annata.
Immancabile la Magistratura: presente con il procuratore capo Di Lecce, sempre all'altezza dei suoi molti interlocutori, il giudice Torti (che accennava, sorridendo, non tanto agli anni da giudice, ma a quelli di eccellente calciatore insieme al suo inseparabile amico di aula e di panchina, Francesco Lalla. Non mancava, con sgargiante cravatta rossoblù, il giudice Viazzi, sempre più legato al vecchio caro Grifone.
Merlo rappresentava la portualità (stranamente sorridente, nonostante le infinite grane che lo avvolgono), è riapparso Beppe Pericu, mancato presidente della Fondazione Carige (che brutta botta per l'ex sindaco di Genova!) e con lui Mario Margini, messo...ai margini, pure lui, da quei terribili consiglieri della Fondazione.
Belle signore, molto chic, rappresentavano l'alta borghesia genovese, le professioni, il managment, come Andreina Boero (donna davvero di "colore"...) con l'inseparabile e un po' scapigliato Tonino Bozzi, la splendida ed elegantissima signora Manzitti, Carla Giardino regina della "Slam".
Sorseggiavano piacevolmente un drink di lusso gli avvocati Cesare Manzitti e Sergio Maria Carbone, mentre la Curia era degnamente rappresentata da Don Molinari e da Don Carzino. Salutato da amici quasi tutti operati felicemente il professor Bechi divagava sulla professionalità mediche dei giovani d'oggi.
L'informazione era assai sontuosamente rappresentata dal Direttore del "Corriere Mercantile" Mimmo Angeli (il direttore più stabile di tutta Europa!) con la sfavillante consorte, da Franco Manzitti, ormai innamorato dei "giornali on line", e da Massimiliano Lussana.
Giovanni Novi ha fatto un bellissimo e responsabile discorso di saluto, dimostrando quanto la sua preparazione specie del mondo del mare, ha saputo spiegare l'attuale situazione politica ed economica del nostro paese.
Insomma, un successo pieno della serata e nonostante, come si diceva, la crisi che incombe, una serata piena di simpatia e di ottimismo.
Vittorio Sirianni

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport