La notte dello scandalo

Mario “Rossella” Bianchi

Sarà presentato al Covino di Santa Margherita Ligure, venerdì 13 giugno ore 23, il libro di Mario “Rossella” Bianchi

In via del Campo nascono i fiori (Imprimatureditore euro 14.50) la lotta di un transessuale per conquistare il diritto di vivere la propria identità, attraverso esperienze drammatiche, e laceranti: la prostituzione, le droghe, il carcere, ma anche la passione, gli amori, le amicizie. Una storia vera.

Un capitolo del libro rievoca quando accaduto, giusto quarant’anni fa, il 7 luglio del 1974.

Le cronache di allora parlano di una serata particolare, per l’inaugurazione del Covo di Nord Est erano arrivati circa mille invitati. Terminata la cena andò in scena uno spettacolo con protagonisti diversi travestiti genovesi portati a Santa Margherita da Sergio Parlato “Violetta” attore balzato aglio onori della cronaca per aver recitato nel film di Federico Fellini Le notti di Cabiria.

Complice il caldo e qualche bicchiere di troppo lo spettacolo divento decisamente hard, almeno per quegli anni, in quanto un travestito fini per denudarsi completamente: fu scandalo.

L’accaduto finì su tutti i giornali Lello Liguori, storico patron del Covo, venne messo all’indice e il questore di Genova decretò la chiusura del locale a tempo indeterminato.

Tra i travestiti presenti: Frescovia, Mimosa, Ursula, Biancaneve e tanti altri c’era anche Rossella.

“Ricordo benissimo quella serata – racconta l’autrice del libro – un clamore esagerato rispetto agli eventi, nessuno di noi ora come allora si è mai sentita vittima di quanto accaduto come invece venne riportato da alcuni giornali”.

Mentre il Covo veniva chiuso i travestiti genovesi furono tutti denunciati per oltraggio al pudore.

“Uno spettatore voleva che lo seguissi in Sardegna sul suo yacht – conclude Rossella – declinai l’invito, ero preoccupata della reazione che avrebbe potuto avere la mattina seguente quando, inevitabilmente, mi sarei svegliato con la parrucca in disordine e i primi segni della barba che spuntavano dal fondo tinta”.

Durante la presentazione condotta dal giornalista Massimo Lagomarsino saranno rievocati aneddoti inediti, oltre Rossella partecipa Gianfranco Gadolla uno dei famosi ragazzi della “Genova bene” presente quella notte, l’attrice Sarà Hermans, Miss Liguria Trans 2010, sarà protagonista di un burlesque per rievocare con ironia il momento clou del “peccaminoso” spogliarello.

Mario “Rossella” Bianchi

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport