I Presepi costieri

Meraviglioso il Presepe di Arenzano

Meraviglioso il Presepe di Arenzano

Genova e le sue due riviere, di levante e ponente, vantano da secoli una grande tradizione in quanto a Natività

con statuine dall'antico sapore ligure. La redazione di "GenovaSì" ha lavorato alacremente per stilare i principali eventi da Cogoleto a Moneglia (tutti sulla costa) e non mancano le conferme importanti gettonatissimi tra il popolo di chi ama la tradizione.
Ecco l'elenco completo dei Presepi costieri:  
Santuario del Bambin Gesù di Praga ad Arenzano, si tratta di un Presepe in ceramicarealizzato dall’artista Eliseo Salino, è  allestito in una grotta artificiale alla sinistra dello storico Santuario ponentino. Aperto tutto l'anno, da Natale all'Epifania si calcola che sono oltre 30,000 i visitatori. Ultimamente ha subito delle belle modifiche. 
A tre chilometri da Arenzano, ecco il certosino lavoro della Confraternita di San Lorenzo Martire a Cogoleto, per un Presepe in terracotta, realizzato dall’artista di Cogoleto Luca Da Monte, è aperto da domenica prossima fino a giovedì 10 gennaio, è un mix perfetto della cultura e tradizione savonese e genovese. 
Spostandoci a levante, ecco sulle alture di Recco, a Polanesi, in un posto incantato davvero panoramico, presso la Chiesa di San Martino, una magnifica rappresentazione con statuine tipiche della tradizione ligure, napoletana e sudtirolese, ma in ambientazione genovese (o meglio, della riviera di levante).
Nella vicina Camogli non si può non ammirare il meraviglioso Presepio del Santuario Nostra Signora Del Boschetto, un Presepe meccanizzato con ambientazione classica, aperto dalla vigilia di Natale fino al 26 gennaio. 

 

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport