Pesanti tagli alla Sanita' ligure

L'assessore Montaldo alle prese con pesanti tagli alla sanità

L'assessore Montaldo alle prese con pesanti tagli alla sanità

La regione più anziana in Italia assieme al Friuli Venezia Giulia avrà pesanti ripercussioni sulla sanità locale a causa di tagli

ritenuti quasi inevitabili. La sanità ligure nel 2014 avrà a disposizione 44 milioni di meno rispetto alla cifra di quest'anno: ieri a Roma la conferenza delle Regioni ha messo a punto il riparto del fondo nazionale e si tratta di una autentica mazzata per ospedali e azienda sanitarie locali da Sarzana a Ventimiglia.Calcoli e tabelle alla mano, alla Liguria spettano 2 miliardi e 981 milioni. L'assessore alla salute e vice presidente della giunta regionale Claudio Montaldo (del Pd), da Roma spiega che la Liguria ce la può fare: "Abbiamo già recuperato questa cifra con la riduzione dei costi che è già in atto". Certo che il taglio è sostanzioso ma poteva andare peggio. "Solo considerando l'applicazione dei costi standard - afferma l'esponente di spicco del Partito Democratico - avremmo avuto un taglio di 75 milioni. Poi con le altre Regioni c'è stata una redistribuzione sulle premialità. Così abbiamo assorbito un taglio che riguarda tutte le Regioni".

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport