Fossati difende l'ente Provincia

Il commissario straordinario della Provincia di Genova

Il commissario straordinario della Provincia di Genova

Dopo tanti dardi lanciati da ogni direzione contro la Provincia, ecco una voce fuori dal coro, quella del commissario

straordinario della Provincia di Genova, l'ex esponente del Pci Piero Fossati. Dopo il primo via libera per l'abolizione delle Province, il commissario straordinario spiega a denti stretti: "Che si decida e si faccia in fretta, vivere in questa situazione è molto complicato. Mi domando, ora chi erogherà certi servizi? In particolare mi riferisco all'edilizia scolastica, e poi le strade, con interi paesi dell'entroterra genovese che dipendono dai nostri finanziamenti per l'asfaltatura delle arterie, per la pavimentazione di alcuni edifici e ancora il trasporto pubblico locale. Insomma, è un bel pasticcio". E intanto è durissimo il giudizio del Presidente dell'Unione Province Italiane Saitta che afferma: "Quello varato dalla Camera "è un provvedimento pieno di incongruenze con norme che getteranno nel caos il Paese".
Nel maggio 2014 ben 52 province italiane dovevano andare a votare per un nuovo consiglio e una nuova giunta, ma saranno tutte commissariate dal Governo Letta che, così facendo, risparmierà un bel gruzzolo, ma in contemporanea, via alla creazione delle nove città metropolitane.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport