Blitz dell'estrema destra in Regione Liguria

Il leader di Forza Nuova a Genova, Roberto Fiore

Il leader di Forza Nuova a Genova, Roberto Fiore

Un vero e proprio blitz, tipico degli ambienti di estrema destra italiani. Un gruppo di militanti di Forza Nuova

il mini partito guidato e fondato da anni da Roberto Fiore, leader indiscusso del gruppo nato a Londra, con indosso cappelli natalizi di babbo Natale, ha effettuato un blitz davanti all’ingresso della Regione Liguria in piazza De Ferrari. I ragazzi, circa una ventina guidati da Massimiliano Lionti, il segretario regionale del partito (un tempo nelle fila di Alleanza Nazionale), hanno lanciato all’interno tre cappi e volantini in cui denuncia “lo spreco di risorse pubbliche effettuato dall’ente”. “L’indennità di sopportazione dei dirigenti regionali rappresenta la ciliegina sulla torta di una gestione finanziaria che continua a tutelare i soliti noti da un lato e assicura la disperazione sociale dall’altro – si legge in una nota – I 13 euro al giorno a chi ha già una stipendio di gran lunga più alto della media, dovrebbero essere dati a chi è veramente stressato: ai giovani in cerca di occupazione, ai precari, agli anziani che non ne possono più di vivere un’esistenza di stenti”.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport