Un inverno anomalo

Tanta pioggia, poco freddo: inverno anomalo in Liguria

Tanta pioggia, poco freddo: inverno anomalo in Liguria

A parte tre giorni a dicembre, non si può certo dire che questo sia stato, al momento, un inverno da battere

i denti, da cappotto e berretto. Anzi, secondo le stime di Arpal e Centro Meteo la temperatura ha avuto un andamento medio di circa tre gradi oltre la media stagionale. Un dato che va in contrasto con gli ultimi tre inverni, a sorpresa decisamente più freddi, con la neve che era caduta spesso in città, persino nelle zone costiere.
Fino ad ora il manto bianco si è posato solo in alta Valle Scrivia, in Alta Val Trebbia, val d'Aveto (qui si spera in nevicate abbondanti per far funzionare gli impianti di risalita di Rocca d'Aveto, dotati di cannoni per neve artificiale) e valle Stura.
Quello che colpisce gli esperti meteo della nostra regione è il livello delle precipitazioni nei mesi di dicembre 2013 e gennaio 2014, specialmente nei fine settimana e nei giorni festivi a cavallo tra Natale e Santo Stefano. Dati di sei volte superiori alla media, mentre la zona del Tigullio (Chiavari - Lavagna - Sestri Levante) ha fatto registrare un'impennata nelle precipitazioni nei giorni dell'Epifania).

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport