Bagnasco indica i valori da seguire

Il cardinale Angelo Bagnascio bacchetta lo stile moderno di vivere

Il cardinale Angelo Bagnascio bacchetta lo stile moderno di vivere

I valori cattolici prima di tutto, quelli persi dai tanti giovani che si allontanano dalla chiesa per trovare facili

scorciatoie. Il cardinale di Genova, Angelo Bagnasco, sottolinea ancora una volta gli aspetti cardini e centrali della morale cattolica. Punti che non devono mai andare perduti, anche se il mondo è contro e la vita gira male. E allora ecco la difesa ad oltranza dell'amore familiare, dell'unica unione sacra, quella tra un uomo e una donna, il valore fondante di un sacramento come il matrimonio e il rispetto per gli anziani unito all'amore per i bambini, la tutela della forma di vita come h sottolineato anche Papa Francesco I, che tanto piace anche ai progressisti per le sue continue aperture sul tema dei celibato dei preti, degli omosessuali, ma mai sull'aborto (e queste aperture potrebbe dividere la chiesa con l'ala conservatrice pronta a una scissione?). Insomma, l'esatto contrario di quello predicato da tanti partiti o persone che si sono allontanati dai valori cristiani. “Oggi si dice che dove c’è amore c’è famiglia: espressione suggestiva, ma falsa”, perché “l’amore coniugale è un tipo di amore unico, ha un suo volto specifico e irripetibile, che non ammette concorrenti”: così Bagnasco, nell’omelia della messa nella cattedrale di San Lorenzo in occasione della celebrazione per le nozze d’argento di centinaia di coppie genovesi. Per il porporato, l’amore coniugale è unico “perché è un dono, e non un prestito o una “prova”, perché è un grembo aperto alla grazia dei figli, perché è l’originaria scuola di vita comune. Questo – secondo Bagnasco – è il volto unico dell’amore coniugale”.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport