Guerra fredda tra ambulanti e Comune

Marco Doria

Marco Doria

Chiamatela pure una piccola guerra fredda all'interno del Comune di Genova. Da un lato gli ambulanti

che ogni giorno della settimana occupano parecchie strade e piazze portando ai genovesi indumenti e cibo a buon prezzo, sotto la pioggia, esposti alle bizze del tempo come vento, grandine e persino neve (quest'anno poca, a dire il vero, se non zero). Dall'altro Palazzo Tursi. Quella di oggi ha tutta l'intenzione di essere l'ennesima giornata di mobilitazione per i venditori ambulanti genovesi che oggi occuperanno in massa il consiglio comunale per chiedere al sindaco Marco Doria di fare ciò che l'assessore Oddone non è in grado di fare", ovvero mandare via i consorzi dei mercati provenienti da altre regioni. "La protesta" annuncia il portavoce Occhiuto, ieri in diretta sugli schermi dell'emittente ligure Primocanale che lo ha intervistato, "sarà molto forte e se nel consiglio di oggi non verrà presa una soluzione" dicono"abbiamo già il permesso della questura per manifestazione domenica al Porto Antico con i nostri furgoni". Domenica prossima, infatti, al Porto Antico è in programma il mercatino di Forte dei Marmi.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport