I cinesi invadono Rapallo

I cinesi invadono Rapallo

I cinesi invadono Rapallo

Una piccola ma costante crescita. Non solo a Genova. Anche nel Tigullio i cinesi continuano

la loro espansione nonostante i prezzi dei locali sia in media decisamente più cara che a Genova. L'ultimo esempio è Rapallo. Dopo aver acquistato la bellezza di sette locali nella strada che dalla passeggiata a mare costeggia lo stadio "Umberto Macera" e che porta all'imbocco dell'autostrada (presi due bar molto grandi, un parrucchiere e ben quattro negozi di capi d'abbigliamento), ora arriva una nuova apertura, forse la più importante e significativa. Dopo la definitiva chiusura dello storico Gran Caffè Rapallo sul lungomare, sono ufficialmente iniziati i lavori di restauro dei nuovi gestori cinesi. Un eloquente e sbrigativo "prossima apertura" si legge sul grosso cartello esposto in vetrina. A disposizione dei rapallesi, proprio vicino all’altro ristorante cinese sul lungomare, il “Pechino”, nascerà una nuova attività, ma a quanto si legge sul manifesto si tratterà di un ristorante e pizzeria che farà anche sushi, ma non solo. Il locale, infatti, rimarrà adibito anche a bar e gelateria. Negli scorsi mesi e ancora oggi sono molte le polemiche nate in città sull’apertura di questa nuova attività commerciale gestita da cinesi, ma ora non resta altro che attendere e vedere come sarà il nuovissimo ristorante etnico.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport