Allerta arancione, i primi allagamenti

Dopo alcune giornate grigie con pioviggini o deboli piogge, lo scenario meteo in Liguria sta per cambiare per l’arrivo di una perturbazione preceduta da fenomeni pre frontali che potranno essere forti, organizzati e persistenti in particolare nel settore centrale della regione con possibili sconfinamenti fino al Tigullio (parte occidentale della zona C). L’intensificazione dei fenomeni è arrivata nel corso della notte con le condizioni più critiche, che potranno portare a effetti al suolo, sembrano destinate a perdurare fino alle prime ore del pomeriggio di oggi, martedì 15 ottobre (domattina ulteriori valutazioni per il prosieguo della giornata). Oltre alle precipitazioni da segnalare un’intensificazione dei venti meridionali con raffiche che potranno raggiungere i 100-120 km/h. Fino ad ora i primi danni si sono registrati tra val Polcevera e ponente, con alcuni allagamenti, rami di alberi abbattuti, allagamento a Quarto - corso Europa ed a Marassi dal tunnel di Brignole. Critica la situazione anche nel tunnel di Staglieno.

Dalle prime ore della notte rovesci e temporali forti con fenomeni organizzati e persistenti più probabili su BDE e parte occidentale di C. Precipitazioni diffuse in intensificazione da Ponente nel corso della mattinata con cumulate elevate ed intensità fino a molto forte accompagnate ancora da rovesci e temporali forti. Attenuazione dei fenomeni la sera a partire da Ponente. Venti tra Sud-Est e Sud-Ovest in rinforzo fino a 50-60 km/h con raffiche oltre i 100-120 km/h sui crinali di tutte le zone. 

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport