Polemiche per lo spostamento del Luna Park

Il Luna Park genovese dio piazzale Kennedy

Il Luna Park genovese dio piazzale Kennedy

Ancora un anno, ma questa volta sarà per davvero l’ultimo Natale con il gigantesco luna park genovese (che in realtà, per alcuni concorrenti francesi e tedeschi, non è il più grande del vecchio continente) parcheggiato alla Foce, nella ventosa piazzale Kennedy, che ospita la carovana del divertimento per grandi e piccini dal lontano 1962, davanti a piazza Rossetti. Da tre anni si parla con una certa insistenza di uno sfratto del luna park per indirizzarlo in un’area degradata come Villa Bombrini a Cornigliano, attaccato al campo nomadi, un’area priva di attacco all’acqua e al gas ed alla luce, per ora, e soprattutto scomoda per chi abita nel levante e in val Bisagno e infarcita di miasmi provenienti dalle vicine fabbriche. Ma perché questo cambiamento? Per la partenza dei lavori del Waterfront di Levante dell'archistar di Vesima Renzo Piano (Senatore a Vita), con la trasformazione dell’area della Foce in un’enorme spiaggia dei genovesi, completamente ripulita e ripasciata. Ma l’area di Villa Bombrini pare non sia sufficientemente grande nemmeno ad ospitare, quasi al riparo dal grande passaggio cittadino, nascosto, rispetto alla Foce, che rappresenta un’ottima viabilità.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport