E' nata Open Liguria

Il logo di Open Liguria

Il logo di Open Liguria

La nuova creatura di Pierluigi Vinai ha avuto il suo battesimo ufficiale. E' nata lo scorso 10 maggio Open Liguria

associazione che guarda alla terra ligure con gli occhi di chi oggi vuol dare una svolta concreta in Italia. Nella sala di Palazzo Ducale, dove si è svolta tre giorni fa l’Assemblea costitutiva, si sono riuniti numerosi amministratori locali, imprenditori, professionisti, associazioni e cittadini attivi e presenti sul territorio. 
Open Liguria sarà un grande laboratorio di cultura politica e civile. La sua mission fondamentale è quella di informare e di formare i liguri sul progetto di riforme e trasformazione in atto oggi nel Paese, per approfondirne, e discuterne, i processi, le finalità e le motivazioni. 
“Al di là degli schieramenti, puntiamo a creare un luogo di elaborazione e di proposta concreta, per rimuovere lacci e lacciuoli che vincolano e bloccano lo sviluppo del nostro territorio”, ha affermato Franco Floris, tra i soci fondatori di Open Liguria e Sindaco di Andora, in provincia di Savona.
“Oggi si ritrovano qui donne e uomini che hanno a cuore il futuro di questa terra e che vedono nel vento di rinnovamento che oggi soffia sull’Italia intera una chance importante da cogliere anche nella nostra regione”, è stato il commento di Daniela Colombo, anch’essa partecipante alla costituente dell’Associazione e Assessore al Turismo del Comune di Chiavari. “Negli ultimi mesi nel Paese si è messo in moto un processo che è probabilmente l’ultimo treno da prendere verso un Italia finalmente moderna ed europea, non possiamo permettere che la Liguria rimanga il fanalino di coda”, ha aggiunto Alessandro Alessandri, altro fondatore di Open Liguria e Sindaco di Pieve di Teco.
Tra le sue prime attività, Open Liguria ha in programma un ciclo di incontri con i promotori delle più importanti riforme che stanno per essere attuate nel nostro Paese. 

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport