E' mancato don Franco, ex parroco di Santa Zita

Il portone della chiesa di Santa Zita in corso Buenos Aires

Il portone della chiesa di Santa Zita in corso Buenos Aires

Una bruttissima notizia per i credenti genovesi che lo hanno conosciuto ed apprezzato in vita. E' purtroppo mancato domenica scorsa don Franco Pedemonte, lo storico parroco della chiesa di Santa Zita, in corso Buenos Aires, zona Foce. Al suo posto era stato nominato un giovane sacerdote polacco, ora spostato a San Fruttuoso.
Per i fedeli della parrocchia, un brutto colpo, in quanto il carisma di Don Franco era noto a tutti. Le sue radiose prediche domenicali illuminavano i parrocchiani, attivissimo in varie attività legate alla fede, come corsi di approfondimento della religione cattolica, corsi prematrimoniali, devotissimo alla Madonna di Lourdes (all'inizio della chiesa, sulla sinistra, vi è la grotta raffigurante l'apparizione nei Pirenei).
Don Franco frequentava spesso anche le vicine scuole Immacolatine di piazza Paolo da Novi, dove confessava i giovani delle Superiori, dando loro utilissimi consigli per affrontare il proprio cammino spirituale tra i libri e le ore di lezione.
l'ex parroco di corso Buenos Aires ebbe un primo malore proprio mentre officiava la Santa Messa della domenica mattina, quella cantata dal coro parrocchiale, con l'arrivo dell'ambulanza a metà funzione tra il panico dei fedeli. Quindi il suo trasferimento alla parrocchia di San Fruttuoso. Questa mattina le esequie funebri, tra la commozione dei fedeli che gli hanno voluto bene fino alla fine (era attivissimo fino agli ultimi giorni di vita).
La chiesa cattolica genovese perde un eminente rappresentante.

Di Andrea Bazzurro

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport