Sanità ligure, gli obiettivi del Movimento 5 Stelle

“Sono quattro i nodi da affrontare quanto prima nelle sedi opportune con spirito costruttivo: la copertura vaccinale per gli operatori turistici, la programmazione della possibile terza dose, l’abbattimento delle liste d'attesa e la riapertura in tempi celeri dei Punti di primo intervento di Albenga e Rapallo”. 

Lo ha dichiarato il capogruppo regionale Fabio Tosi nell’odierna seduta consiliare. 

“Sarebbe paradossale dire ai turisti di venire in Liguria e contestualmente non garantire la vaccinazione degli operatori: oltre alla copertura assicurativa per chi trascorrerà le vacanze nella nostra regione, credo sia vitale mettere al sicuro da possibili contagi anche i lavoratori. Regione Liguria si prepari poi in anticipo per la terza dose o richiamo. Non possiamo correre il rischio di perdere tempo quando verrà definita questo ulteriore step della campagna vaccinale”. 

“Come regione dobbiamo poi abbattere le liste di attesa e provvedere celermente alla riapertura di molti reparti ospedalieri, ora che la pandemia sta allentando la morsa. Fondamentale, in quest'ottica, la riattivazione dei Punti di primo intervento. La stagione è ormai avviata e sappiamo come le località balneare raddoppino se non addirittura triplichino le presenze nei mesi estivi. I bollettini Covid-19 che riceviamo giornalmente ci dicono che i contagi stanno calando sensibilmente, tanto da non giustificare ulteriormente la chiusura dei Ppi. Auspico dunque che Regione revochi, entro 72 ore, le chiusure: solo così potremo sperare di non intasare i Pronto soccorso territoriali, che altrimenti dovrebbero accogliere le emergenze di due bacini particolarmente popolosi”, conclude Tosi.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport