Lunga visita di Angelo Bagnasco in Polonia

Il Cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo emerito di Genova che ha lasciato davvero un segno perenne nella storia del cattolicesimo genovese, ha concluso oggi una visita in Polonia, iniziata il 17 giugno scorso, su richiesta della Santa Sede, con lo scopo di verificare alcuni casi relativi all’operato del cardinale Stanislaw Dziwisz “durante lo svolgimento del suo ufficio in qualità di arcivescovo metropolita di Cracovia (2005-2016)”, il braccio destro di Papa Giovanni Paolo II.
L’arcivescovo emerito di Genova – riferisce il comunicato – “ha esaminato la documentazione e ha effettuato una serie di incontri. La sua relazione sulla visita sarà inoltrata alla Santa Sede”. La Nunziatura parla di casi “emersi anche pubblicamente”. Il cardinale Dziwisz è stato accusato di aver coperto alcune vicende di abusi. Accuse che il porporato polacco ha sempre respinto. La missione dell’arcivescovo emerito di Genova è avvenuta su richiesta della Santa Sede.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport