Esselunga resta in attesa

Per Esseluna a Genova, per ora, non c'è posto

Per Esseluna a Genova, per ora, non c'è posto

Resta alla finestra il colosso Esselunga. A Genova, dopo l'ingresso a La Spezia di qualche anno fa, mettere piede

è sempre stato una impresa ardua. Di progetti ce ne sono stati tanti. Da quello avveniristico del Mercato Orientale, a via Piave (Albaro), a Campi, Sestri Ponente. Insomma, i rivali di sempre della Coop hanno trovato mille ostacoli, un po' per i "niet" del Comune di Genova, un po' per motivi facilmente comprensibili. Siamo a Genova, non bisogna mai dimenticarlo.
Ma ora il vento potrebbe cambiare, nel prossimo autunno. Soltanto poche settimane fa, si sono scoperte dalle intercettazioni telefoniche su presunte pressioni finalizzate dai vecchi amministratori di Carige per bloccare l'arrivo di Esselunga a Genova. 
A La Spezia, la battaglia legale con la Coop durò a lungo, ma alla fine la giunta Pagano (allora Ds, e quindi di sinistra) diede l'autorizzazione. Successivamente, la Coop aprì un ipermercato alla Spezia, nell'area ex Ip. E non c'è dubbio che l'offerta concorrenziale alla fine abbia spinto anche a un ritocco dei prezzi, che è la cosa che più interessa ai consumatori, sempre a patto che non venga depressa anche la qualità dei prodotti offerti. Ora si riapre probabilmente la battaglia per le aree a Genova, tra polemiche e nuove battaglie legali?

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport