Una domenica di temporali, fulmini e tuoni

Il torrente Bisagno all'altezza dello stadio

Il torrente Bisagno all'altezza dello stadio "Luigi Ferraris"

Il meteo è puntuale e la prima domenica d'autunno su Genova ed il levante è davvero grigia, uggiosa, con un netto calo delle temperature, ed un'allerta arancione che porta tanta pioggia sulla parte della Liguria che volge verso la Toscana.
E subito i primi danno dopo mesi di siccità. Un fulmine si è abbattuto sulla collina di Sant'Eusebio provocando un incendio proprio dietro al campo di calcio. La raffica di fulmini in mare davanti alla diga foranea sono stati uno spettacolo a cielo aperto, ma per i vigili del fuoco ci sono stati alcuni interventi. Al Biscione a Marassi alta, poi in val Bisagno, con alberi abbattuti, tombini pieni, vasi caduti dai balconi ed il torrente Bisagno che fa già paura all'altezza del ponte Sant'Agata a San Fruttuoso.
Rinviata a Sampierdarena la tradizionale fiera tra via Buranello, via Sampierdarena, via della Cella, via Dottesio, via Giovannetti e via La Spezia, dei Santi Damiano e Cosma, patroni di Sampierdarena. 
Strade come fiumi tra corso Monte Grappa, via Burlando, via Montaldo in zona Manin, a Marassi in viale Bracelli, via Fea e via Loria. 

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport