I bambini genovesi affidano sogni e speranze

Anche quest’anno in provincia di Genova si sono raccolte moltissime letterine indirizzate a Babbo Natale, imbucate nelle centinaia di cassette di impostazione presenti sul territorio o affidate ai 104 Uffici Postali della provincia, o ancora attraverso iniziative locali:   in questi giorni, infatti , oltre 300 bambini appartenenti alle scuole del comprensorio si sono incontrati presso il Villaggio di Babbo Natale di Villa Bombrini, in Via Muratori a Genova Cornigliano, dove hanno potuto spedire le loro missive dirette al Polo Nord, consegnandole direttamente ai portalettere Roberta e Matteo, del Centro di Recapito Genova Ponente, giunti sul posto per l’occasione con i loro motomezzi. 

Poste ha aderito con entusiasmo all’iniziativa, organizzata dalla Pro Loco di Cornigliano Ligure, con il contributo dell’Assessorato ai Grandi Eventi del Comune di Genova, Società per Cornigliano, Consorzio Cornigliano 2020 e Consorzio Pro Loco Genova.  Grazie al prezioso contributo di Nonno Alfo, che coordina vivacemente gli Elfi, e dona deliziosi campanellini rossi ai presenti, all’instancabile supporto di Carlo che documenta il tutto, ed alla garbata accoglienza del Segretario Riccardo, i portalettere hanno potuto raccogliere le letterine ed inserirle nei loro grandi sacchi blu, alla volta del volo verso il Polo Nord.  

Le richieste a Babbo Natale sono varie e spaziano in vari ambiti: “volevo chiederti se potevi portare qualcosa per i bambini che stanno soffrendo nel mondo, per non farli più attraversare il mare al freddo/… Caro Babbo Natale ti scrivo per dirti che quest'anno non voglio niente, voglio solo che il covid finisca e il nonno stia bene/ Vorrei un mappamondo, così quando il mio papà viaggia capisco dove va.” 

Lo scorso anno erano molte le frasi e i pensieri che i più piccoli hanno dedicato all’emergenza sanitaria, quest’anno qualche cenno di speranza ricomincia ad affiorare.    

Poste Italiane conferma il proprio ruolo di attore capillare al servizio dei cittadini anche a Natale, il momento per eccellenza di gioia comunitaria, senza tralasciare il ruolo fondamentale anche nei momenti più difficili, come ad esempio nella gestione della pandemia dovuta al COVID 19, dove la consegna dei vaccini e la realizzazione del portale prenotazione sono state fondamentali.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport