Il ponte obliquo sul Chiaravagna a Sestri Ponente

Il torrente Chiaravagna a Sestri Ponente

Il torrente Chiaravagna a Sestri Ponente

“Come M5S, abbiamo posto l’accento sui tempi biblici per i lavori del ponte sul Chiaravagna e chiesto chiarimenti sulle tempistiche, senza la quale i cittadini continuano a subire disservizi. La risposta dell’assessore ha di fatto confermato quanto sosteniamo da tempo: facile gonfiare i risultati portati a casa grazie a una pioggia di soldi arrivati per rispondere a situazioni straordinarie, molto meno facile farlo quando si tratta di amministrazione ordinaria e spetta all’Ente in carica reperire i fondi e quindi rispettare un cronoprogramma accettabile”. Lo dichiara il consigliere comunale del M5S Fabio Ceraudo nell’interrogazione discussa oggi in Aula. “L’assessore competente, oltre a riconoscere il ritardo, ha assicurato che i lavori inizieranno a breve e questa è di per sé un’ottima notizia. Non ha però fornito chiarimenti in merito alle tempistiche, che era il nocciolo della nostra interrogazione. Morale: il futuro di quell’opera rimane in dubbio e ai cittadini non si danno certezze”, conclude Ceraudo.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport