Il ps di Villa Scassi non si tocca!

Questa mattina il Consigliere regionale del Partito Democratico Armando Sanna ha partecipato al presidio “No al depotenziamento di Villa Scassi” svoltosi dinanzi all’Ospedale e organizzato dai gruppi municipali di PD, 5 stelle, Linea Condivisa-Europa Verde e Genova Civica per ribadire la contrarietà alla chiusura del punto nascite e con la richiesta di maggiori investimenti nella sanità pubblica. 

“Questa mattina ho voluto essere a fianco degli abitanti di Sampierdarena e San Teodoro per riaffermare la contrarietà rispetto alle ultime scelte in campo sanitario. Ieri sera è arrivata la comunicazione che il punto nascite di Villa Scassi è salvo e questo grazie al lavoro dei nostri rappresentati in municipio che hanno organizzato il presidio e hanno lottato con forza. Oggi era importante esserci comunque perché continuano ad essere prese decisioni sbagliate sulla base di un ipotetico piano socio sanitario che però non abbiamo ancora visto in Consiglio. Siamo in una fase delicata di riorganizzazione del nostro sistema sanitario e per questo si dovrebbero prendere scelte chiare senza penalizzare i territori. Ci avviamo alla sessione di bilancio e vigileremo con attenzione sulle risorse impiegate per l’assunzione di nuovo personale che è tra le principali emergenze che penalizza i nostri ospedali”.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport