Metro, ora Corvetto e Martinez?

Non sono passate troppe settimane dall’inaugurazione all’insegna della grande austerity della stazione metro di Brignole

che già inizia ad infittirsi il vespaio di voci che parlano di una prosecuzione low cost verso piazza Martinez, a San Fruttuoso, e l’apertura di una nuova stazione, nella centrale piazza Corvetto.

Andiamo con ordine. Per quanto riguarda la stazione di San Fruttuoso due sono i nodi al pettine: quello economico e quello orografico, visto che in mezzo, per attraversare l’altra parte della città, c’è il torrente Bisagno da guadare, con tutto quel che ne consegue, infatti si tratta di una zona soggetta ad alluvione e i soldi sono quel che sono in tempi di spending review e tagli orizzontali e verticali.

La stazione di piazza Martinez sarebbe la naturale prosecuzione di un’opera partita alla fine degli anni ottanta e che tra ritardi ciclopici è arrivata fino a Brignole, lato via Canevari. Dall’originale tratto Brin – Dinegro, si è poi passati alla stazione Principe, poi la Darsena, Caricamento, De Ferrari per infine tornare indietro e aprire la stazione di Sarzano, nel cuore della Movida genovese, davanti al Museo di Sant’Agostino e alla facoltà di Architettura.

Il sogno Corvetto, invece, appare più come un’utopia, perché si tratta di aprire una variante nel tratto De Ferrari – Brignole. La questione non è tecnica, spiegano gli ingegneri, quanto economica, con costi che salirebbero alle stelle.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport