I lavoratori della Fiera in corteo

Domani si svolge l’atteso presidio dei lavoratori della Fiera di Genova, i dipendenti dell’ente manifesteranno tutta

la loro rabbia davanti all’entrata della sede del Consiglio Regionale. E sono tutti uniti. La “triplice”, Cgil, Cisl e Uil, marcia compatta per protestare contro la decisione presa di recente di licenziare 31 dipendenti.

Nell’arco della giornata, ci sarà anche il tempo per incontrare il presidente del Consiglio Regionale ligure, l’esponente di spicco dell’Udc Rosario Monteleone. “Vediamo una netta chiusura da parte dei vertici dell’azienda e ciò non è affatto positivo” affermano in coro i rappresentati dei sindacati. “Anche perché la responsabilità è tutta dei dirigenti e non certo dei lavoratori, vittime sacrificali costrette a sottostare a logiche aziendali”.

Il drastico provvedimento era stato annunciato nel corso di un delicato piano industriale e confermato anche nel piano di sviluppo, il tutto dovuto all’improcrastinabile perdurare della crisi economica che non risparmia nessun settore della società.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport