Mc Donald sbarca all’Expo'

Lo chiamano già il Mc Donald dei sogni, quello con tanto di vista mare, davanti all’Acquario di Genova.

Degustare un hamburger, sorseggiare una coca cola ghiacciata o sgranocchiare delle patatine fritte non sarà mai così piacevole. L’imminente sbarco della catena a stelle e strisce numero uno al mondo ha suscitato parecchie perplessità tra i genovesi, che stanno assistendo proprio in questi ultimi mesi a una autentica invasione di nuovi negozi cinesi che rimpiazzano quelli italiani.

Il nuovo Mc Donald, il sesto nel Comune di Genova dopo quelli di via Fiume, via XX Settembre, all’interno dell’Aquilone di Bolzaneto, in via Sestri e alla Coop Dinegro, è destinato a suscitare anche tanto timore dai parte dei commercianti nelle vicinanze, timorosi di vedersi soffiata la rispettiva clientela.

In molti si stanno organizzando per esprimere il proprio disappunto, anche perché il sesto Mc Donald cittadino sarà di gran lunga il più vasto e poi perché aprirà i battenti nelle nobili arcate di palazzo Serra Gerace.

Per altri commercianti, invece, il Mc Donald potrebbe portare in zona turisti o cittadini genovesi che invece non passano mai dalle parti di via Gramsci. “Nessuna paura – rimarcano in coro alcuni negozianti – Il Mc Donald in zona aumenterà la concorrenza, ma di sicuro renderà più varia l’offerta gastronomica che già oggi è assai ricca grazie alle trattorie genovesi, i kebab, i ristoranti cinesi ed indiani. I nostri prodotti, genuini e testati da anni, sono conosciuti in zona e tutti di qualità. I loro a Caricamento e dintorni devono ancora conquistare l’appetito dei genovesi. Certo, il Mc Donald ha dalla sua il prezzo, medio – basso, e un marchio famoso in tutto il mondo”.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport