Un Maggiolino per tutti i gusti

La terza generazione del Maggiolino Cabriolet sbarca anche nel Bel Paese e lo fa in punta di piede, un modello

che si caratterizza senza dubbio per le forme che l’hanno reso celeberrimo in tutto il mondo. Una quattro posti che assicura comfort, versatilità e anche un pizzico di sportività, il che non guasta mai, per tenerla al passo dei tempi. Grazie al parabrezza più verticale e all’andamento più piatto del tetto la linea è rimasta fedele all’immagine leggendaria.

La vettura evidenzia il linguaggio stilistico delle nuove Volkswagen: la presa d’aria sotto il paraurti, il profilo inferiore del cofano e il design dei gruppi ottici posteriori, rivelano l’appartenenza agli “antenati” di questa gloriosa e nobile famiglia di auto. Con il Maggiolino Cabriolet la casa madre teutonica mixa tecnologie all’avanguardia e i più elevati standard qualitativi, conservando la componente emozionale del modello originale: la forma rotonda dei proiettori anteriori è

un richiamo immediato al capostipite.

Insomma la cabrio tedesca è adatta a tutta la famiglia, con una cornice cromata che accentua il contrasto tra i materiali utilizzati, in acciaio e tessuto.

Con una visibilità posteriore ottimale, la capote risulta estremamente ampia. Il design particolare, su quest’aspetto nessun rivoluzione rispetto al secondo modello dei primi anni Duemila.

Se al Salone di Los Angeles, andato in scena lo scorso dicembre, il Maggiolino di terza generazione aveva fatto un suo figurone, è anche grazie alla maggior sicurezza, attraverso un sistema di rolla attivo che si compone di due moduli estraibili. Altri elementi che contribuiscono ad aumentare ulteriormente il livello di sicurezza a bordo della vettura sono gli airbag frontali e i testa-torace, disponibili di serie.

Sono ben sette le motorizzazioni previste per il nuovo Maggiolino Cabriolet. La gamma benzina sarà composta dall’efficiente 1.2 TSI 105 CV, disponibile fin dal lancio anche nella variante BlueMotion Technology, dal vivace 1.4 TSI 160 CV e dal 2.0 TSI 200 CV.

L’offerta di motori Diesel comprenderà invece l’ormai noto e collaudato 1.6 TDI 105 CV (anche in versione BMT) e il 2.0 TDI 140 CV.

Vittorio Sirianni

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport