Unioni civili, Il Forum delle famiglie all’attacco

Tutti all’attacco del registro delle Unioni civili, varato dalla giunta di centrosinistra presieduta da Marco Doria

l’altro ieri, nel pieno della crisi economica. Le bordate sono arrivate non solo dagli esponenti del centrodestra, del centro, dai cattolici e anche a sorpresa dall’Idv, ma le frecciate più dure provengono dal Forum Ligure delle Associazioni familiari. Per la presidentessa Anna Maria Panfili, infatti, si tratta di una delibera inutile “priva di concretezza, culturalmente dannosa, in quanto è portatrice di una visione della società nemica della famiglia naturale espressa anche dalla costituzione italiana, ossia l’unione tra un uomo e una donna. Questa delibera è lontana anni luci dai reali problemi delle famiglie dei genovesi, il non arrivare alla fine del mese. Occorrono vere politiche familiari, che tutelino padre, madre e figli”.

Secondo la Panfili il rischio è un altro ancora: “Si apre uno scenario nel quale ci siano unioni fittizie, create con l’unico scopo di avere dei benefici economici dal Comune di Genova. Benefit di fatto negati alle famiglie vere. Quando ho appreso la notizia c’è stato un forte senso di rammarico e preoccupazione per il futuro dei nostri figli”.

Intanto l’assessore comunale Elena Fiorini tira dritto per la sua strada dichiarando che entro giugno la prima coppia di fatto inaugurerà il registro delle unioni civili.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport