La metro allunga

Un piccolo passo in avanti, forse decisivo, verso l'allungo della metropolitana genovese, la grande opera

perennemente in ritardo, progettata nei primi anni Ottanta in vista delle celebrazioni dei 500 anni della scoperta dell'America. In teoria, nel 2013, secondo i progetti originali e poi sviluppatisi nel corso di Italia '90 (i mondiali di calcio ebbero tre partite anche al "Ferraris") la "tube" doveva essere a San Fruttuoso, invece da pochi mesi è arrivata in via Canevari, dietro alla stazione Brignole, con un ritardo di circa 7 anni.
E' di ieri sera la notizia che si è sbloccata la situazione per arrivare fino alla vicina piazza Martinez, a San Fruttuoso, e poi fino a Terralba, dove dovrebbe terminare la tratta, anche se si pensa ad allungare ancora da Brin fino a Rivarolo da una parte e fino allo stadio marassino dall'altra. I 15 milioni di euro necessari arriveranno dalla Regione Liguria (il Governatore Claudio Burlando è sempre stato un fiero sostenitore della metropolitana), poi però ne mancheranno altrettanti per giungere fino al mercato di Terralba. Gli attuali 7 chilometri del tracciato, pertanto, a breve potrebbero sfiorare i 9, con il preziosissimo contributo dell'Ansaldo Sts, la ditta ha già da tempo un progetto chiuso nel cassetto.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport