Scatta l'allarme neve

Arriva la neve?

Arriva la neve?

Fiocchi bianchi fino a 350 o 400 metri sul livello del mare. Domani mattina potrebbe nevicare in tutto

o quasi l'hinterland genovese. Secondo le previsioni elaborate ieri dal centro Arpal, la neve si poserà in tutta la valle Scrivia, val Trebbia, val d'Aveto, val Graveglia e in particolar modo in valle Stura. Il Comune di Genova, intanto, dopo aver consigliato alle Fs di aprire la stazione Brignole ai senzatetto di notte, ha predisposto un piano contro il “generale” inverno. Le misure di emergenza predisposte sino al 1° dicembre, considerate le temperature particolarmente rigide previste per i prossimi giorni, riguardano l'arrivo di volontari e operatori di Anpas e Associazione Massoero 2000 accoglieranno le persone che vivono per strada, offrendo loro una bevanda calda, una coperta e una buona dose di “calore umano.
E' probabile che ci sia un'apertura straordinaria dei termosifoni anche in orari notturni, mentre in tutto l'hinterland genovese i vari comuni si sono organizzati tra spazzanave, spargisale e altri mezzi.
Intanto nell'entroterra le temperature sono già sotto lo zero e la neve, soprattutto nell'entroterra del ponente, ha raggiunto già i 60-70 centimetri nell'alta Val Bormida, al confine con il Piemonte. Rabbrividiscono in provincia di Savona, a Calizzano ( -6 °C), Millesimo ( -4°C) e Urbe ( -5). Meno 5 anche a Busalla di notte e  -7 a Santo Stefano d'Aveto.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport