I record dell' Outlet Serravalle

Outlet Serravalle

Sembra incredibile, ma per fortuna non lo è. Invitati ad una conferenza stampa che definiremmo “dell’ottimismo”.

Ospiti a Milano (sontuoso albergo, il Magna Pars) abbiamo assistito ad una serie di numeri altamente positivi da parte del direttore generale della McArthurGlen Group: vale a dire dati riferiti ai cinque “McArthurGlen” designer outlets italiani.

Pensate danno lavoro a oltre 5.000 persone. Quest’anno hanno aumentato il fatturato, ben 917 milioni di incasso, un 14,6 in più rispetto al 2012, ben 18 milioni e passa i visitatori, oltre il 45 per cento i turisti extra Ue.

Ma particolare successo ha avuto l’Outlet di Serravalle, che noi amiamo in modo particolare perché da lì parte il “Gruppo comunicazione” che tanto bene opera sul mercato. Il consulente manager Marco Semino, ogni anno, riunisce “firme” prestigiose del giornalismo ligure-piemontese e le invita alla conferenza stampa. Non manca l’eccellente direttrice di Serravalle, Daniela Bricola, organizzatrice di altissimo livello (pensate che metà del suo lavoro richiede l’inglese perfetto), e con lei la bionda e sempre sorridente (nonostante le lunghe maratone automobilistiche attraverso i passi più innevati) Simona Gazzaniga, “regina” dei rapporti con il mondo dei visitatori.

Dunque, Serravalle al top.

L’avventura di McArthurGlen in Italia cominciò 13 anni fa, nel settembre 2000, quando prese vita quello che, di lì a poco, sarebbe diventato l’outlet più grande d’Europa: il Serravalle Designer Outlet è oggi la punta di diamante del Gruppo leader del settore retail a livello europeo. Grazie alla sua continua espansione, e soprattutto agli straordinari investimenti di McArthurGlen nel corso di questi anni, oggi il Designer Outlet alle porte di Serravalle Scrivia può vantare un’offerta unica di marchi della moda nazionale ed internazionale, a prezzi ridotti fino al 70% tutto l’anno. Un marchio di fabbrica, quello del Designer Outlet McArthurGlen, che non dà segnali di appannamento nemmeno di fronte alla crisi economica, come dimostra il traguardo raggiunto di 5 milioni di visitatori nel 2013 (+7,5% rispetto all’anno precedente).

Inoltre, in una congiuntura certamente non favorevole al settore, Serravalle Designer Outlet ha consolidato il suo primato anche dal punto di vista occupazionale, come sede di lavoro per oltre 1.400 persone.

Le ragioni di questa crescita sono principalmente merito dell’impegno che McArthurGlen ha garantito per migliorare il servizio e la soddisfazione del cliente. Decisivo l’investimento di 300.000 euro nella creazione di una vera e propria Retail Academy, un programma strutturato di formazione e servizio al cliente, che ha coinvolto, durante tutto l’anno, quasi 900 addetti alle vendite per 115 sessioni d’aula, con l’obiettivo di perfezionare la preparazione degli staff dei punti vendita. A contribuire al traguardo dei 5 milioni di visitatori, sono state anche le numerose promozioni ed eventi che hanno reso Serravalle la destinazione moda per eccellenza per chi ricerca i propri marchi preferiti a prezzi ridotti tutto l’anno. Fra le iniziative più importanti del 2013, segnaliamo il Summer Music Festival, che ha visto la partecipazione di Lisa Stansfield, Chick Corea e Simona Molinari, e il Vintage Fashion Festival in collaborazione con il guru del vintage Angelo Caroli.

Fa registrare un segno positivo anche il flusso turistico caratterizzato da una straordinaria crescita del numero di turisti provenienti da Paesi extra Unione Europea: +39% rispetto al 2012, segno dell’ormai consolidata credibilità internazionale di McArthurGlen Serravalle Designer Outlet.

 

Vittorio Sirianni

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport