L'addio di Proto

Filippo Facci su "Libero" ha fatto una panoramica dei dipietristi che sono nei guai.

E ha raccontato: "A Genova è finito ai domiciliari il capogruppo del suo partito, Gustavo Garifo, già consigliere della Provincia, con l'accusa di essersi intascato i soldi delle contravvenzioni: dovrà restituire 74 mila euro.

Sempre a Genova un consigliere comunale del suo partito, Andrea Proto (foto), è stato condannato a 1 anno e 9 mesi dopo aver ammesso che aveva presentato la lista raccogliendo la firma di un morto.

Fatto grave, sicuramente. Ma forse sono più gravi le colpe di chi ai morti fa ritirare anche la pensione... 

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport