Marylin e il cemento

Dal ritratto di Marylin Fusco di Marco Imarisio, inviato del "Corriere della sera":

 "...Marylin è diventata un personaggio, ha combattuto la sua battaglia contro gli ambientalisti liguri, un tempo molto vicini alla prima Idv. In una trasmissione televisiva li definì come quelli che "vorrebbero farci andare ancora a cavallo".

L'avviso di garanzia per uno dei tanti porticcioli in costruzione costituisce una nemesi, più che un contrappasso."Collegare la mia vicenda giudiziaria al presunto partito del cemento è l'ennesima cattiveria. Quando la costruzione di quel maledetto porto è stata decisa, io non ero ancora in Regione". Dopo l'alluvione del 2011 invece c'era. Si batté contro il blocco dell'edificazione nelle aree allagate. Cercò di sbloccare la costruzione di un centro commerciale a Brugnato, in una delle zone più colpite. Litigò in diretta con Renata Briano, assessore all'Ambiente "C'è almeno un metro d'acqua" le diceva la collega. Lei negava: "Tu menti". Mostrarono le foto e i filmati in televisione. Molto più di un metro d'acqua.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport