Valeriano Vacalebre (Fdi) scende in campo per il bis

1) Si avvicinano le comunali, Valeriano pensi di ricandidarti?
<Sì, mi ricandiderò, credo di aver fatto bene in questo quinquennio al servizio di Genova, dei genovesi e del territorio, ma questo, come sempre, non dovrò deciderlo io: saranno i genovesi a dire se c’è ancora bisogno di me a palazzo Tursi, oppure no. Personalmente e come partito abbiamo il pessimo vizio di considerare i cittadini italiani (genovesi in questo caso) coloro che detengono il potere e per noi loro sono gli unici veri giudici a cui ci rivolgiamo>. 

2) In questo tuo primo mandato a Tursi cosa hai ottenuto?
<Ho sicuramente svolto un grande lavoro sul territorio occupandomi e risolvendo con l' aiuto della giunta molte delle problematiche che mi venivano sottoposte. Genova ha un territorio vario e vasto e questo periodo al servizio della comunità genovese mi ha fatto conoscere molte realtà che poco o affatto conoscevo. Mi sono concentrato soprattutto sul dialogo costante con i cittadini, il compito che spetta ad un Consigliere comunale>. 

3) Nell'aria vi è un grande ottimismo attorno al Bucci bis. Ma il centrosinistra non ha ancora scelto un rivale per l'attuale sindaco di Genova?
<L'attuale mancanza di un candidato alternativo al nostro sindaco è un sintomo di ottimismo e questo in un certo senso condiziona la strategia politica del centro sinistra. Le motivazioni per cui non c’è ancora un avversario sono molte, ma dobbiamo tenere in considerazione due fattori: la mancanza di una coesione di intenti o una visione di programmi univoca da parte dei partiti di centrosinistra e soprattutto strategicamente,​ il voler preservare il nome di un eventuale candidato. Una situazione simile a quella che ha portato a scegliere Sansa quale avversario di Toti volta quasi​ a cercare intesa nell’opposizione che la vittoria elettorale. Magari sarò smentito, ma la vedo così>. 

4) A parte il ponte San Giorgio, per cosa è stata attiva e ricordata la prima giunta Bucci?
<Tante cose, la città ha preso un nuovo vigore ed un antico splendore come dimostrano le tante riqualificazioni di molte zone della città...la nuova Via Cornigliano, le Aiuole di viale brigate partigiane tornate all’originale bellezza, la riqualificazione urbana del CEP o dell'Ennebique il l nuovo waterfront di levante, il porticciolo di Nervi ed altro ancora...opere importanti per il rilancio della città.Genova è stata colpita da anni di sventure, prima dal crollo del Morandi, poi, come tante città, dalla pandemia, ma non si è mai abbattuta ed ha continuato a crescere. Credo che anche questo sia un risultato>. 

5) Come hai giudicato il mini rimpasto dell'attuale giunta a legislatura in corso?
<E' stato un normale aggiustamento di equilibri, nessuna giunta ne è esente e credo che sia andato molto bene visto l' ottimo lavoro della Giunta>. 

6) Bucci piace anche a tanti elettori di centrosinistra: per te è vero?
<Bucci piace perché è un uomo concreto, ideologicamente magari qualcuno ne è distante, ma non si può non apprezzare la sua caparbia, ostinata, capacità di gestione e la visione che ha di Genova. Uno dei migliori, se non il migliore, sindaco che abbia mai governato la città>. 

7) Come vedi questa destra a Genova: dai tempi dell'1,5%del Msi, al 3% di An, ora Fdi veleggia sfiora quasi il dieci...
<Una destra moderna che abbia come focus la difesa degli interessi nazionali, una destra coerente, una destra che esprime ottimi amministratori e che non soffre di torcicolli "storici" è una destra che piace ai cittadini. Abbiamo fatto un percorso lungo diventando una destra serenamente conservatrice, una destra di cui c’è bisogno e con cui tanti si trovano a loro agio, spesso subiamo la sintesi giornalistica del sovranismo ed anti europeista, ma non c’è nulla di più sbagliato: siamo una destra che ama l’Europa dei Popoli e non quella delle banche, siamo la destra che mette prima i bisogni e le aspirazioni dei popoli e non della nomenklatura di Bruxelles, siamo la destra che propone una politica corretta e non l’odioso politicamente corretto>.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport