Fontana, Lega: “Sicurezza ai residenti e dignità a chi è senza fissa dimora”

Lorella Fontana, capogruppo della Lega a Genova

Lorella Fontana, capogruppo della Lega a Genova

Nei quartieri popolari molte cantine vengono occupate abusivamente, a spiegare la situazione la capogruppo della Lega in comune Lorella Fontana.

L'aumento della povertà nei quartieri popolari sta determinando un aumento delle occupazioni abusive, come sta avvenendo nel quartiere del Cep, ma non solo.
“Ultimamente, sempre più persone senza fissa dimora occupano abusivamente scantinati e cantine” commenta Lorella Fontana, capogruppo della Lega in comune.
Questo fenomeno è sempre più in crescita e le segnalazioni giunte dai residenti della zona a Fontana sono numerose. “Le persone hanno paura, questo fenomeno comporta un problema di sicurezza dato che in queste cantine vengono anche accesi dei fuochi, con tutti i rischi connessi; ci sono, inoltre, una serie di alloggi sfitti e non assegnati che potrebbero essere impiegati per situazioni di emergenza”, ribatte la capogruppo della Lega.
La situazione va monitorata, ma soprattutto disincentivata. “La sicurezza deve essere messa sempre al primo posto e se bisogna lavorare per nuove condizioni di povertà, è meglio dare alloggi a scadenza per emergenze, senza incentivare l'abusivismo, che sta mettendo in crisi i cittadini e gli abitanti regolari delle case popolari. Ho intenzione di fare altri accertamenti e di verificare di persona come si possa risolvere in maniera efficace questa situazione pericolosa che nel tempo è peggiorata” commenta Fontana che conclude dicendo: “Tutti i cittadini meritano rispetto e attenzioni, anche e soprattutto nei quartieri popolari dove è risaputo si creino più facilmente problemi e disagi, ma con un buon lavoro da parte di tutti saranno garantite sicurezza e tranquillità”.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport